Il Giovane Profeta

Oggi i Cattolici celebrano l’Immacolata Concezione: contrariamente a quanto ogni tanto si sente dire in giro, non c’entra niente col fatto che Gesù Cristo sia nato da una Vergine. No, l’Immacolata indica la Madonna, che ha ricevuto una Grazia speciale sin dal momento del suo concepimento (nell’utero di sua madre, Sant’Anna): venire preservata dalla macchia del peccato originale.

Se non siete papisti questo concetto potrà sembrarvi bizzarro e incomprensibile, ma in realtà è qualcosa di profondo e liberante.

Ma di questo ve ne parlerò l’8 Dicembre 2017. 😛

 

Stavolta occupiamoci di altro.

Chi è stato il più grande profeta di sempre? E qual è stato il suo primo atto da profeta?

 

Provate a dare una risposta. Poi cliccate qui sotto per avere la soluzione.

 

Il più grande profeta ed il suo esordio.

 

Mary encounters St.Elizabeth

La visitación, Museo del Prado, Madrid

 

Curiosità: come è già successo in altri casi, mi sembrava di aver avuto una trovata taaanto originale per il post di oggi (che in realtà avevo pensato anni fa) …invece nel frattempo ho scoperto che altri avevano già diffuso da  tempo questa idea. Beh, non era difficile arrivarci.

Anche se in una cultura che considera l’aborto un diritto, sono pensieri che si scacciano, come un insetto che ronza fastidioso attorno a noi.

Abbiamo un po’ perso la gioia di proiettare la nostra meraviglia amorevole sull’essere umano in formazione, quando ancora è un mucchietto di cellule, eppure è umano.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *