Perché tutti questi santi?

Lasciatemi aprire con una di quelle rare massime di Oscar Wilde che hanno un senso:   La Chiesa Cattolica è solo per i santi ed i peccatori – per le persone rispettabili basta la Chiesa Anglicana.   Ieri si festeggiava Ognissanti. Può sembrare una festa sorpassata, incomprensibile, fuori del tempo, ma questo dimostra solo che abbiamo un disperato bisogno di santi. Quando la normalità non sa sognare eroismi, tantomeno apprezza lo sforzo di chi sceglie l’umiltà, il servizio ed il nascondimento, il santo è il vero anticonformista. Ed è l’unico che potrebbe salvare la nave che affonda. Forse una cosa o due la possono insegnare questi cattolici, che insistono a…

Leggi l’articolo

Lutero un Santino: Not In My Name

Il Papa con una statua di Martin Lutero

Cosa ci vedreste se foste un Luterano? Oggi nei paesi di tradizione cattolica si festeggiano i Santi. Ieri invece il Papa è andato in Svezia ad inaugurare un malaugurato anno di celebrazioni della Cosiddetta Riforma Protestante. Da parte cattolica. Ora, per capire l’assurdità della situazione, provate persino a mettervi nei panni di un Luterano. Osservate da questa prospettiva esterna il comportamento del Papa e del suo seguito di ammiratori-interpreti. Pensate alle implicazioni della foto qui sopra. Non si tratta di un andarsi incontro, è una resa. Sostanzialmente unilaterale. Un Protestante, oggi, guarda al Papa come ad un anziano buono, mite e arrendevole, che è impegnato a liquidare una vecchia istituzione ormai giunta…

Leggi l’articolo