Il Papa: a Pasqua Comunione anche ai pagani

L’esperimento in Nuova Guinea. L’ultimissima trovata della Chiesa in uscita di Papa Francesco: in via eccezionale, in occasione della Pasqua, offrire a tutti, indistintamente, la possibilità di accedere all’Eucarestia. Non solo ai divorziati risposati o agli appartenenti a denominazioni protestanti. Anche ai non Cristiani e ai non credenti. Perlomeno se vivono a Papua. Stamattina, durante la Messa di Pasqua, migliaia di persone che non avevano mai ricevuto prima Gesù nell’Eucarestia sono stati accolti nelle chiese di Papua Nuova Guinea come ospiti d’onore, offrendo loro la possibilità di entrare fisicamente in contatto con Dio.   Come annunciato da Caleb Eupistos, Vescovo Ausiliare di Port Moresby, che ha spiegato l’iniziativa alle agenzie…

Leggi l’articolo

Ha senso digiunare in Quaresima?

Daniele stilita in una icona del sec. XI contrapposto ad un muscoloso bodybuilder

Da piccolo le suore dell’asilo mi avevano insegnato il valore del “fioretto”: una piccola rinuncia, come una buona azione ma non necessariamente “utile”. Ricordo ancora il piccolo cartellone appeso su cui noi bambini appiccicavamo dei semplici fiorellini di carta, i petali rossi con un cerchio giallo al centro, uno per ogni fioretto. Non ho invece idea in cosa consistessero i miei fioretti: forse, conoscendo la mia golosità, avevo rinunciato al dolce? A pensarci bene il cartello era in alto, anzi mi sembrava altissimo… i fiori li metteva la maestra, evidentemente per evitare che barassimo. Perché anche a 4 anni la natura umana quella è. Aveva senso? O è meglio lasciare…

Leggi l’articolo